Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e copyright. Sostituito il Commissario Nicola D’Angelo.

Aldo Fontanarosa e Leandro Palestini, columnist e blogger di Repubblica, ci informano sull’edizione on line del quotidiano di una notizia  che, se confermata, avrebbe del clamoroso.

Secondo i due giornalisti il Commissario dell’Autorità per le garanzie per le comunicazioni Nicola D’angelo che da subito aveva assunto una posizione critica sul regolamento AGCOM 668/2010 in tema di cancellazione e inibizione all’accesso in tema di diritto d’autore su internet e che aveva assunto il ruolo di relatore del Provvedimento ( affiancato poi dal Commissario Magri) , sarebbe stato sostituito senza preavviso.

I due giornalisti si chiedono giustamente ” Chi ha chiesto la testa di D’Angelo? Perché è stato rimosso? Domande che arrivano in una giornata cupa per le libertà della Rete.”

Anche noi ci facciamo delle domande e attendiamo delle risposte che sono convinto però non arriveranno mai.

Intanto il Garante sta lavorando al prossimo passo ovvero  la presentazione della relazione annuale  al Parlamento del 14 giugno  prossimo all’interno della quale verrà indicato anche il tema del diritto d’autore senza la spiegazione  però  del perchè ( ne siamo certi)   fra centinaia di tematiche scottanti del settore delle TLC e dell’editoria sia stato scelto a tambur battente  proprio il tema delle inibizioni e delle cancellazioni dei contenuti su internet.

Attendiamo anche questgo documento, da oggi però un pò meno fiduciosi.

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , , , , ,

This entry was posted on giovedì, maggio 5th, 2011 at 09:33 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 3 + 9

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.