Hacking team, trojan e scena criminis digitale. Alla terza Università di Roma, l’evento mondiale sulla information forensics and security.

 

forensics

Come raccogliere le prove di una violazione digitale? E le prove di una attività illecita sui social media?

Come difendersi con valore legale da una accusa legata ad un Reato Informatico?

Le prove raccolte attraverso un captatore informatico, un key logger o un Trojan sono valide?

Che valore legale hanno i file audio e video estratti dalla Rete o dai devices degli Utenti?

E le fotografie?

Come si può provare la violazione su Internet?

 

Sono questi i temi su cui si dibatterà  alla Conferenza Mondiale sulla Information Forensics and Security, che si svolgerà a Roma, il 16 Novembre prossimo alle 14 e 30,  nell’Aula Magna del Rettorato della Terza Università di Roma.

L’evento, libero e gratuito, previa registrazione presso l’email tm_wifs2015@forlab.org

 

http://www.wifs2015.org/thematic_meeting.html

 

 

 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , , , ,

This entry was posted on venerdì, novembre 13th, 2015 at 10:50 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 4 + 8

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.