Il decreto sviluppo divenuto legge modifica il D. lgs 231/01 in tema di responsabilità amministrativa delle imprese. La sostanziale eliminazione dell’Organismo di Vigilanza.

Come avevo anticipato qualche giorno fa  la bozza di decreto legge per lo sviluppo prevedeva modifiche alla normativa in tema materia di responsabilità amministrativa d’impresa , meglio nota  come Legge ( in realtà si tratta di un Decreto Legislativo) 231/01.

L’articolo 114 del decreto sviluppo  modificava  il Decreto Legislativo 231/01 abrogando completamente l’Organismo di Vigilanza (OdV) per le società di capitali.

Questo era il testo  originario della norma:  “nelle società di capitali, ove lo statuto o l’atto costitutivo non dispongano diversamente, il collegio sindacale, il consiglio di sorveglianza e il comitato per il controllo della gestione coordinano il sistema dei controlli della società e svolgono le funzioni dell’organismo di vigilanza di cui al comma 1, lettera b)” (comma 4 bis inserito all’art. 6 del D.Lgs. 231/2001).

Oggi il Decreto Sviluppo è divenuto  la Legge 12 novembre 2011 n. 183 (in GU  14 novembre 2011 n. 265).

La norma   ha   inserito all’interno dell’articolo 6 del decreto 231/01 il comma 4-bis, cosi formulato:    “Nelle società di capitali il collegio sindacale, il consiglio di sorveglianza e il comitato per il controllo della gestione possono svolgere le funzioni dell’organismo di vigilanza di cui al comma 1, lettera b)”.

I problemi in ordine ai futuri processi per responsabilità amministrativa delle imprese li avevo già evidenziati in precedenza, qui mi preve rilevare come l’istituto della delega di funzioni nelle grandi imprese unito all’eliminazione dell’Organismo di vigilanza svuoterà di fatto la figura di garanzia degli Organi di vertice “liberandoli”  di fatto dagli obblighi di controllo.

Sarà quindi  estremamente improbabile che l’impresa, nei suoi vertici, possa essere ritenuta   responsabile ad es in caso di gravi incidenti sul lavoro.

Oggi, come qualche giorno fa, non riesco a comprendere sinceramente  la ratio di questa norma e le relazioni con il concetto di “sviluppo”. 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , , , ,

This entry was posted on lunedì, novembre 21st, 2011 at 15:32 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 3 + 8

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.