La Petizione anti ACTA ritenuta ricevibile in via d’urgenza dall’Europarlamento.

 

FONTE  ANSA 

BRUXELLES – La petizione per i blocco dell’Acta (Accordo internazionale anticontraffazione) sottoscritta da 2,4 milioni di europei e’ stata ritenuta ricevibile in via urgente dalla commissione parlamentare responsabile. Lo ha reso noto il Parlamento europeo. La commissione petizioni, presieduta dall’eurodeputata Erminia Mazzoni (Pdl), ha impiegato meno di un mese ad accogliere la richiesta abbreviando un processo che di solito dura il doppio. 

L’obiettivo e’ accelerare il dibattito parlamentare su Acta.

Il primo confronto sul controverso documento deve avvenire in commissione commercio internazionale: la prossima seduta e’ stata fissata per il 27 marzo. Nella petizione i ricorrenti sottolineano che l’accordo e’ stato negoziato ”in segreto da un piccolo numero di Paesi ricchi e poteri aziendali e istituirebbe un’intesa anticontraffazione che permetterebbe a chi ha interessi privati di sorvegliare tutte le nostre attivita’ online”.

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , , ,

This entry was posted on martedì, marzo 20th, 2012 at 17:49 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 3 + 7

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.