La stagione dei sequestri su internet viene ( e non va). Sequestrato di nuovo il portale su Vajont, inibito l’accesso ad altri cinque portali accusati di vendere prodotti in violazione della legge marchi. In arrivo nuovi provvedimenti?

procgenovaecdrops

Offensiva di primavera da parte delle forze dell’ordine e della magistratura su internet

Nel giro di quindici giorni la rete internet è stata oggetto di un massiccio intervento preventivo d’urgenza  diretto ad inibire l’accesso ai cittadini italiani  a diversi portali o blog,  accusati di reati che spaziano dalla diffamazione alla violazione della legge marchi sino alla violazione di copyright.   Nell’ordine, i primi di maggio  sono stati sottoposti dal Giudice delle Indagini preliminari di Genova  sequestro preventivo i portali www.ecdrops.com, www.fashionflag,net, purseyvalley.ws, accusati di violare i diritti dei titolari di marchi celebri italiani ed intenzionali, tra i quali Ferrari, abercrombie, Louis Vuitton.

I responsabili dei siti, ignoti, ma comunque cittadini esteri, sono ritenuti responsabili dei reati di cui agli articoli 474, primo e secondo comma, e 474 ter  del codice penale.

Poiché i titolari dei portali sono sconosciuti e i server sono all’estero, la Magistratura ha disposto il sequestro degli IP e dei DNS riconducibili a quei siti, per cui, i cittadini italiani non potranno più accedere a detti siti.

Sequestrato preventivamente dal Giudice delle Indagini preliminari di Belluno la scorsa settimana  di nuovo il portale Vajont.info ( ma il provvedimento non appare essere stato eseguito) , in virtù di una nuova denuncia per diffamazione presentata il 26  marzo scorso dall’On Maurizio Paniz.

Come si ricorderà il portale era stato dissequestrato un paio di mesi fa http://www.lidis.it/newsdetail.asp?ID=1301 poiché il Tribunale del Riesame aveva ritenuta eccessiva  la misura cautelare disposta dal GIP.

Per finire, come ampiamente commentato, la Procura della Repubblica di Cagliari ha disposto il 23  maggio scorso il sequestro in via d’urgenza del Portale www.kikcasstorrents.com, accusato di violare la normativa sul copyright.

Secondo indiscrezioni provenienti dal mondo dei titolari dei diritti, sarebbero possibili nei prossimi giorni nuovi provvedimenti in tema di copyright, legati alle denunce effettuate dalle stesse Associazioni di categoria alle diverse Autorità presenti sul territorio italiano.

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , , , , ,

This entry was posted on giovedì, maggio 24th, 2012 at 12:37 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 4 + 9

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.