Niente più processi in futuro alle società Thyssen Krupp, a Parmalat, per la strage di Viareggio, il decreto sviluppo abolisce i controlli esterni sulle grandi imprese in materia infortunistica e di tutela dei risparmiatori, rendendo impossibile l’applicazione delle norme in materia di responsabilità penale delle società.

La prevenzione degli incidenti sul lavoro e la tutela dei risparmiatori nei grandi crack finanziari non devono interessare un granchè il Governo attualmente  in carica, visto che il decreto sviluppo  intende abolire di fatto il controllo esterno preventivo sull’applicazione delle norme a tutela dei lavoratori e  quelle sulla tutela dei risparmiatori.

La norma è contenuta nell’art 114 della bozza di decreto sviluppo che sta circolando in queste ore. http://download.repubblica.it/pdf/2011/dl_sviluppo_24102011.pdf?ref=HREA-1

 Il provvedimento abolisce  di fatto  l’Organismo di vigilanza, un organismo esterno che doveva essere affidato a soggetti indipendenti dalla stessa società con il compito di predisporre tutte le misure idonee ad evitare che si verificassero incidenti e a controllare l’applicazione delle norme antinfortunistiche, affidando direttamente il controllo di tali attività agli organi interni delle stesse società.

In pratica si da il compito ai manager delle grandi aziende  di controllare sé stessi.  

E’ facile immaginare come possa avvenire d’ora in poi il controllo  e, in caso di incidenti sul lavoro, come sarà di fatto impossibile risalire alla responsabilità penale delle società che, come si sa, colpisce il patrimonio delle aziende e si pone come primo elemento risarcitorio (quantomeno simbolico)  in sede penale per le vittime dei reati.

Si deve ricordare che la norma che si intende abolire non riguardava le piccole e medie aziende che quindi non avranno alcun beneficio da questa modifica normativa poiché queste ultime in base al decreto legislativo  231  del 2001, non sono obbligati a nominare l’Organismo di Vigilanza (comma 4 art. 6  del decreto legislativo 231 del 2001.)

Non capisco francamente quale profilo di sviluppo possa  riscontrarsi in questa modifica normativa .

 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , , , , , ,

This entry was posted on lunedì, ottobre 31st, 2011 at 11:21 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 3 + 3

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.