Utilizzare software senza licenza non è necessariamente pirateria

Una multa di 8 milioni sottolinea nuovamente l’importanza del software libero.

Abbiamo contattato telefonicamente Fulvio Sarzana, avvocato esperto di diritto dell’informazione e di copyright, che ha logicamente sottolineato che se si utilizza software senza licenza è inevitabile che ci si esponga alla richiesta di danni, ma in questo caso la cifra sembra veramente esorbitante.

La situazione, aggiunge inoltre Sarzana, non è semplice da interpretare: “ci sono vari casi, a volte ci sono licenze education, a volte ci sono licenze senza upgrade, non si tratta sempre di software senza licenza.” Non possiamo quindi essere certi di trovarci di fronte ad una violazione della legge.

La stessa legge — nello specifico l’articolo 171 bis — e la giurisprudenza in materia indicano come in realtà la persona fisica o il libero professionista non debbano sottostare alle norme sulla tutela del diritto d’autore quindi, spiega Sarzana, “solo se fai attività di carattere commerciale in senso lato saresti esposto a queste sanzioni.”

Le statistiche relative all’utilizzo dei software senza licenze vedono Cina e Stati Uniti rispettivamente al primo e secondo posto, ma si basano su dati forniti dalla Business Software Alliance (BSA), la stessa associazione internazionale che si occupa di promuovere il software proprietario dei propri membri. La BSA persegue la violazione del copyright sui software da parte delle aziende sfruttando anche la facilità con cui è possibile confrontare i dati relativi a chi è registrata una determinata licenza con le offerte di lavoro pubbliche — ad esempio gli annunci lavorativi di aziende che cercano esperti in software CAD.

segue su VICE  https://motherboard.vice.com/it/article/qvwepw/utilizzare-software-senza-licenza-non-e-necessariamente-pirateria

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

This entry was posted on venerdì, gennaio 12th, 2018 at 13:38 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

avatar
 

Comments closed.