La corte di giustizia UE interviene sulla diffamazione on line con una sentenza che sembra andare in una direzione opposta rispetto alle Sezioni Unite della Cassazione Italiana. Il rappresentante italiano presso la Corte ignora i progressi della nostra giurisprudenza in materia e chiede l’irricevibilità dei ricorsi per motivi inspiegabili.

La Corte di giustizia UE  con una sentenza del 25 ottobre 2011 nelle cause riunite C-509/09 e C-161/10, relative a due noti casi di cronaca, interviene nel.. Leggi tutto »

La Cassazione e il sequestro preventivo della stampa on-line. Un “terremoto” giudiziario in arrivo? In esclusiva la sentenza integrale del caso Barbacetto.

La Corte di Cassazione interviene in sede di legittimità  sul  sequestro preventivo di un articolo giornalistico  presuntivamente diffamatorio pubblicato  sul blog del giornalista Gian Battista.. Leggi tutto »