L’Autorità per le garanzie per le comunicazioni blocca i siti e oscura i portali di condivisione dei files protetti dal copyright, diventando il “guardiano” delle violazioni del diritto d’autore in rete, con ruoli più penetranti dell’HADOPI Francese, e non ce ne siamo Accorti?

La Notizia avrebbe dell’incredibile. Secondo quanto riportato dal  quotidiano La Repubblica oggi in edicola, a pag 28, peraltro immediatamente ripreso dalle agenzie di stampa, L’.. Leggi tutto »