James Joyce libero da domani..

 

Il 13 gennaio 2012 cadranno in pubblico dominio i diritti d’autore sulle opere di James Joyce.

Le opere dell’autore di “Dubliners” “Finnegans”, “Ritratto dell’Artista da giovane” e l’Ulisse,  diventeranno pubblicabili, citabili e rappresentabili senza oneri economici legati al diritto d’autore.

Morto il 13 gennaio 1941, il romanziere irlandese ha rivoluzionato la scrittura dando un contributo decisivo al modernismo letterario, e con Ulisse ha sdoganato l’uso del flusso di coscienza il metodo narrativo nato con le pubblicazioni psicoanalitiche di Sigmund Freud.

Con con il 2012 non ci saranno più restrizioni, neppure per il «Bloomsday», la ricorrenza che cade il 16 giugno, in ricordo di quel giorno del 1904 in cui James Joyce ha ambientato il suo libro più celebre, l’Ulisse, narrazione di una giornata di peripezie di Leopold Bloom in giro per Dublino.

Auguri quindi a James Joyce e a chi eseguirà per primo in pubblico le opere del grande autore!

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , , , ,

This entry was posted on giovedì, gennaio 12th, 2012 at 11:09 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 5 + 5

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.