Diritti fondamentali dei Cittadini e Sicurezza. Università di Napoli Federico II, 9 Maggio 2016.

logookfedericoII

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Written by - maggio 1st, 2016 Commenti disabilitati su Diritti fondamentali dei Cittadini e Sicurezza. Università di Napoli Federico II, 9 Maggio 2016.

Master in Antitrust e Regolazione dei Mercati. Università Tor Vergata

image“la Proprieta’ intellettuale ed industriale e le comunicazioni elettroniche”. È’ il titolo della lezione che terrò giovedì 28 aprile 2016, alle 14, nell’ambito del Master Universitario di II livello in Antitrust e Regolazione dei Mercati,  dell’Universita’ di Roma “Tor Vergata”.

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Written by - aprile 26th, 2016 Commenti disabilitati su Master in Antitrust e Regolazione dei Mercati. Università Tor Vergata

Pontificia Università Gregoriana: Il diritto d’autore, tra pubblico dominio e accesso per le categorie più deboli.

 

pontifica università gregoriana

Su invito del Direttore della Biblioteca della Pontificia Università Urbaniana e del Vice Presidente dell’Associazione delle Biblioteche Europee di Teologia  (BETH), giovedi 14 aprile dalle 14 alle 16, terrò una Lectio ai Direttori delle Biblioteche Vaticane, presso la Pontificia Università Gregoriana, dal titolo ” Il diritto d’autore, tra pubblico dominio e accesso per le categorie più deboli”.

L’incontro, libero e gratuito, costituirà un ‘occasione per discutere dei recenti sviluppi del diritto d’autore in riferimento anche al Recepimento del  Trattato di Marrakech volto a facilitare l’accesso alle opere pubblicate per le persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà.

Per maggiori info info www.lidis.it 

 

 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Written by - aprile 11th, 2016 Commenti disabilitati su Pontificia Università Gregoriana: Il diritto d’autore, tra pubblico dominio e accesso per le categorie più deboli.

Codice dell’Amministrazione digitale e decreto Trasparenza. Le criticità.

 

cadimmagine

‪#‎CAD‬ e ‪#‎Foia‬ all’ultima curva (con il rischio di uscire di strada)
Questa sera alle 19:30 su radio radicale faremo il punto su due importanti provvedimenti della Riforma Madia della Pubblica Amministrazione: la revisione del Codice dell’amministrazione digitale e la modifica del testo unico sulla trasparenza.
Saranno nostri ospiti Mara Mucci (deputato, gruppo misto), Andrea Cecconi (deputato, M5S), Andrea Lisi (presidente ANORC) e Giovanni Manca (già dirigente CNIPA, esperto di sicurezza informatica e dematerializzazione).

 

 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Written by - aprile 10th, 2016 Commenti disabilitati su Codice dell’Amministrazione digitale e decreto Trasparenza. Le criticità.

Sicurezza e privacy all’interno del sistema pubblico di identità digitale SPID.

identità-digitale

 

Domenica 20 marzo alle 19 e 30, nella trasmissione condotta dal sottoscritto e da Marco Scialdone, affronteremo il Tema dello ‪#‎SPID‬.

 

I retroscena ed i trabocchetti del sistema pubblico di identità digitale targato‪#‎AGID‬– Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Ospiti Stefano Quintarelli, Deputato del Gruppo Misto, Diego de Lorenzis, Deputato del m5s e Dino Bortolotto, Presidente di ASSOPROVIDER-ConfCommercio.

 

Con noi anche Andrea Rigoni, Docente di Cybersicurezza, advisor di molti governi, NATO e Nazioni Unite.

 

Rigoni ha lavorato a Palazzo Chigi con Enrico Letta sui temi di Cyber e Identità Digitale.

 

 

 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Written by - marzo 19th, 2016 Commenti disabilitati su Sicurezza e privacy all’interno del sistema pubblico di identità digitale SPID.

Contraffazione sul web. Maxi operazione dell’Antitrust in collaborazione con la guardia di finanza: 169 Siti internet sequestrati

antitrust

Maxi operazione contro la contraffazione sul web  dell’Autorità Garante della concorrenza ed il mercato (AGCM)  in collaborazione con il Nucleo Antitrust della Guardia di Finanza.

L’Antitrust su proposta della Relatrice, Dott.ssa Gabriella Muscolo, Magistrato precedentemente in forza al Tribunale di Roma, ha emesso 6 provvedimenti a carico di altrettanti professionisti per violazione delle norme a tutela dei Consumatori. notificando poi i provvedimenti ai titolari dei siti ed ai provider, attraverso il Nucleo Reparti Speciali della Guardia di Finanza.

L’Antitrust aveva sospeso di fatto da più di un anno  i provvedimenti a carico dei siti internet,  probabilmente per i seri dubbi sorti sui poteri inibitori in punto di lotta alla contraffazione della stessa Antitrust, oltre alla circostanza che i segnalanti fossero in realtà le Associazioni di tutela della proprietà industriale anzichè le Associazioni a tutela dei Consumatori, come la legge prevede.

Nei casi da ultimo analizzati dall’Antitrust le segnalazioni provengono da una Associazione di consumatori e da una Associazione di tutela del Made in Italy.

All’indagine ha collaborato, oltre al nucleo speciale antitrust della Guardia di Finanza anche la direzione generale per la lotta alla Contraffazione del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Written by - marzo 15th, 2016 Commenti disabilitati su Contraffazione sul web. Maxi operazione dell’Antitrust in collaborazione con la guardia di finanza: 169 Siti internet sequestrati

Cyberbullismo, stalking, diffamazione ed adescamento on line, i reati sul web.

cyberbullismo

 

Il cyberbullismo o ciberbullismo (ossia «bullismo online») è il termine che indica un tipo di attacco continuo, ripetuto e sistematico attuato mediante la rete.

Il termine cyberbullying è stato coniato dall’insegnante canadese Bill Belsey[1]. I giuristi anglofoni distinguono di solito tra il cyberbullying (cyberbullismo), che avviene tra minorenni, e il cyberharassment (“cybermolestia”) che avviene tra adulti o tra un adulto e un minorenne[2]. Tuttavia nell’uso corrente cyberbullying viene utilizzato indifferentemente per entrambi. Come il bullismo nella vita reale, il cyberbullismo può a volte costituire una violazione del Codice civile e del Codice penale e, per quanto riguarda l’ordinamento italiano, del Codice della Privacy (D.Lgs 196 del 2003). ( da wikipedia)

Il bullismo fa attualmente riferimento a una serie di condotte in gran parte riconducibili a fattispecie di reato punite dal codice penale o da leggi speciali. Senza pretesa di esaustività si tratta prevalentemente delle seguenti:
– violenza privata (art. 610 c.p.),
– percosse (art. 581 c.p.)
– lesioni (artt. 582 c.p.),
– molestie (art. 660 c.p.)
– minaccia (art. 612 c.p.),
– stalking (art. 612-bis c.p.),
– furto (art. 624 c.p.),
– estorsione (art. 629 c.p.),
– danneggiamento di cose altrui (art. 635 c.p.)
– ingiuria (art. 594 c.p.),
– diffamazione (art. 595 c.p.),
– sostituzione di persona (art. 494 c.p.)
– furto d’identità digitale (art. 640-ter c.p.),
– trattamento illecito di dati (art. 167, D.Lgs. 196/2003, Codice della privacy).

Attualmente pendono in Parlamento diversi disegni di legge che intendono regolamentare il fenomeno.

 

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Written by - marzo 13th, 2016 Commenti disabilitati su Cyberbullismo, stalking, diffamazione ed adescamento on line, i reati sul web.