ESCLUSIVO. Il documento riservato della Presidenza Italiana del Consiglio UE su Net Neutrality. Blocco all’accesso in via amministrativa.

 

 

Council of the

European Union

Brussels, 14 November 2014

Interinstitutional File:

………………………(COD)

  ………/………………..ADD 1

 

LIMITE

 

Esclusivo.  Il documento riservato della Presidenza Italiana del Consiglio Europeo sulla Net Neutrality.

Il Governo Italiano prevede la possibilità di bloccare i siti in via amministrativa.

Obama si impone sulla Federal Trade Commission e prende una posizione chiara sulla net neutrality,  mentre il Governo Italiano  propone agli altri Stati dell’Unione, in qualità di Presidente del Consiglio dell’Unione Europea,  la possibilità di bloccare il traffico in via amministrativa su ordine dell’Autorità nazionale di regolazione ( in Italia AGCOM).

E’ un  documento esplosivo quello che si palesa agli occhi dei Delegati dei Governi dell’Unione il 14 novembre scorso.

La Presidenza Italiana del Consiglio Europeo fa circolare nel Gruppo di lavoro composto dai delegati degli altri Paesi dell’Unione -che rimangono sbalorditi ed estremamente freddi sulla proposta “ des italiens”-  un documento riservato in cui l’Italia  propone gli emendamenti alle Norme Comunitarie in via di approvazione sulla Net Neutrality.

Il testo si occupa del cosiddetto digital single market, altrimenti detto connected continent, e la precedente versione, ad opera però della Commissione e non del Consiglio Europeo, risaliva al 19 settembre scorso.

Incredibilmente, nel documento, tra una messe di disposizioni normative che riguardano argomenti quali la politica europea dello spettro radio e il roaming, compare la possibilità di ordinare ai provider di bloccare i siti internet in via amministrativa, senza dunque passare per un Giudice.

Mentre tutti gli altri Stati dell’Unione,  la precedente Presidenza, la stessa Commissione Europea,  si erano astenuti dall’indicare la possibilità di bloccare il traffico per gli Internet service provider  in via amministrativa, il Governo Italiano mette nero su bianco questa proposta che va in direzione del tutto contraria al concetto stesso di Net Neutrality, come diritto e libertà di accesso alla rete.

La gravità della proposta si coglie nel raffronto tra la precedente proposta e quella fatta circolare dal Governo Italiano.

Mentre nella precedente formulazione si prevedevano delle condizioni molto severe per l’ammissibilità di limitazioni al traffico attraverso gli internet service providers, basate su strette previsioni di legge, sugli ordini dei Giudici e sulla necessità di impedire gravi crimini ( questo il testo licenziato dalla Commissione il 19 settembre scorso “ implement a legislative provision or a court order, or prevent or impede serious crimes”) la Presidenza Italiana propone che a fare questo blocco del traffico, nonché a discriminare i contenuti sulla rete,  siano gli internet service  providers  su ordine anche di   other public authority vested with relevant enforcement powers under national law”;

Nella proposta italiana dunque scompaiono i gravi crimini che dovrebbero giustificare una misura cosi estrema come il blocco all’accesso ad internet,  e appare ( per l’italia) come soggetto che può ordinare il blocco, l’Autorità di garanzia nelle comunicazioni.

Il testo si riferisce al settore delle Comunicazioni elettroniche, dunque l’Autorità in grado di fare queste può essere solo l’AGCOM.

Insomma, in un testo che dovrebbe garantire a tutti parità di accesso ad internet a condizioni eque e non discriminatorie, il Governo Italiano inserisce un articolo che permette agli Stati membri del Consiglio la possibilità di disporre  il blocco dell’accesso  ad internet affidandone il compito all’Autorità amministrativa.

E’ questa la net neutrality all’italiana?

Fulvio Sarzana

www.fulviosarzana.it
Studio Legale Roma Sarzana & Associati
Share Button

Tags: , , ,

This entry was posted on martedì, novembre 18th, 2014 at 16:08 and is filed under Blog. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

avatar
 
Loading Facebook Comments ...

Leave Reply

*
= 3 + 0

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.